Facoltà di Interpretariato e traduzione

Corso di laurea triennale in Interpretariato e comunicazione

Referente del corso: Prof.ssa Manuela Elisa Bibiana Giolfo

Facoltà di Interpretariato e traduzione

Corso di laurea triennale in Interpretariato e comunicazione

Referente del corso: Prof.ssa Manuela Elisa Bibiana Giolfo

Percorso di studio

Dalle multinazionali agli uffici pubblici, potrai trovare lavoro nelle aree della traduzione, dell’interpretariato o della mediazione linguistica, in Italia o all’estero.

clicca qui per iscriverti al test
Crediti

180

Durata

3 Anni

Lingua

Italiano

Sede didattica

Milano

Il Corso di Laurea in Interpretariato e comunicazione si caratterizza per il percorso formativo fortemente centrato sull’apprendimento delle lingue straniere in una prospettiva professionalizzante. 

Obiettivo di fondo del Corso di Laurea è la formazione e l’avviamento dei giovani alla professione del mediatore linguistico e, più in prospettiva, dell’interprete e del traduttore, attraverso l’acquisizione di competenze oggi fondamentali per l’inserimento nel mondo del lavoro in un contesto globalizzato e integrato: una conoscenza solida di due lingue straniere, una forte preparazione nella comunicazione e nella mediazione linguistica oltre a una valida cultura di base e alla possibilità di studiare una terza lingua straniera come materia opzionale. 

Le lingue straniere previste sono due, di cui la prima obbligatoriamente inglese e la seconda a scelta tra le europee francese, spagnolo, tedesco e russo, e le extraeuropee arabo e cinese. 

L’insegnamento linguistico, di tipo laboratoriale, viene impartito in piccole classi, come impone la strategia didattica essenziale per l’apprendimento in questo ambito. Il corso offre gli strumenti per diventare un operatore nel campo della mediazione linguistica e della comunicazione fornendo:

- le conoscenze tecniche indispensabili all'interpretariato di conferenza (consecutiva, trattativa, chuchotage, simultanea) e alla traduzione (tecnico-scientifica e letteraria), abilità sviluppate nelle attività di laboratorio linguistico;

- una conoscenza solida della letteratura, della cultura e della storia delle lingue studiate, nonché le basi teoriche, in ambito giuridico, socio-economico e psicologico, necessarie a operare in contesto internazionale;

- un approccio anche critico alle problematiche della traduzione e dell’interpretariato, affrontate con lo studio di questioni di ambito teorico, metodologico, deontologico e psicosociale.




Ricevi la guida digitale ai corsi di laurea!
Ricevi la guida digitale ai corsi di laurea!

InfoPoint

Per informazioni
infopoint@iulm.it
Tel: 800 363 363

Il numero verde (chiamata gratuita) è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Segreteria Studenti

ammissioni.triennali@iulm.it
ammissioni.magistrali@iulm.it
Tel: +39 02 891412590

Orari di apertura sportelli: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00